Amici Di Maria De Filippi

gennaio 18, 2008

Quando la stupidità, la ricerca di felicità e la smania di protagonismo degenerano in deficienza mentale, ecco che l’intrattenimento mediatico regala delle perle d’autore. L’opera di instupidimento di massa messa in opera dalla tv pubblica e privata degli ultimi anni presenta: Amici Di Maria De Filippi.

amici_di_maria-de-filippi.jpg

Ottimi attori, registi, cantanti e ballerini hanno dato vita a una miscela di spettacolo impressionate. Ma torniamo a parlare di Amici: Il programma è nato da un ispirazione del film “Fame” da cui ha copiato il logo e la scenografia, e da “Vieni Avanti Cretino” con Lino Banfi da cui ha preso tutto il resto. Lo scopo principale della competizione è dare della zoccola alla leader della squadra avversaria per non passare inosservata al pubblico del televoto. Le specialità in cui si sfidano gli aspiranti artisti sono: canto, ballo, recitazione, estensione anale* e insulto. Le ultime due regalano più punti delle prime tre. Un artista di secondo livello avente la carica di “docente” deve necessariamente nutrire del rancore nei confronti di un partecipante, altrimenti il pubblico lo accusa di essere finocchio:

il_coreografo_garrison_e_la_cagnetta_lola_20.jpg

o di essere di colore:

lucapitteri.jpg
Il programma omonimo viene invece presentato da un personaggio atipico nel mondo dello spettacolo, ma di indubbia fratellanza, umiltà e professionalità. Questa foto, che mette in risalto colore biondo della sua acconciatura, la ritrae senza trucco:

hovawart_dellang_i000012.jpg

Alla fine di ogni stagione, i nuovi sconosciuti, partecipano a Buona Domenica. Che è un po come l‘ufficio di collocamento della gente che vuole vivere da ricco, ma lavorare poco. Lo so, li odio anche io. Ma quello che mi fa star bene è immaginare “piegiorgio” del grande fratello che, dopo aver mollato il lavoro di elettricista, pur di fare una serata in discoteca va a massaggiare il pube di Lele Mora. E non con le mani.

..Sto già meglio.

*potrebbe non corrispondere alla realtà

Multe Per L’Italia Dall’Unione Europea

gennaio 17, 2008

Il rischio di sanzioni europee all’Italia ”e’ dilazionato nel tempo, ma c’e’ e puo’ arrivare fino a 700.000 euro al giorno”. Lo ha detto il ministro delle Politiche comunitarie, Emma Bonino. Non vorrei essere nei panni del vigile che mette la contravvenzione.

unioneuropea.jpg

In realtà le multe sono da imputare alla malagestione dei rifiuti campani e al fatto che, con lo spostamento delle terre, la Sicilia è finita in sosta vietata.


Rassegna Stampa

gennaio 16, 2008

Corriere della Sera.

Indagato Mastella, arrestata la moglie
Il ministro si dimette: è bufera

Il Ministro Mastella si dimette. E’ un Mastella profondamente amareggiato, deluso e livido di rabbia quello che interviene in Aula. All’ingresso a Montecitorio, per sopprimere la rabbia, si dice abbia fatto una scoreggia infuocata e senza l’utilizzo di alcun fiammifero! Alla gente che lo guardava incredula ha risposto: <<Per cosa credete che mi abbiano eletto?>>. Successivamente il Presidente del Consiglio Prodi ha respinto le dimissioni utilizzando uno specchio riflesso.

aul169m.jpg

Sandra, la moglie del Ministro, subito dopo aver appreso la notizia dell’arresto ha dichiarato: <<Noi colpiti perché cattolici>>. E’ la stessa scusa che ha usato il mio spacciatore. Con lui ha funzionato.

Il Papa: «Salto l’incontro alla Sapienza»

Il pontefice Benedetto XVI fa sapere che in realtà, per tentare di prendere un 18 è meglio ripresentarsi all’appello successivo con una migliore preparazione. Fortissime le proteste di Gay e Comunisti direttamente dal rettorato occupato, ed anche quelle degli studenti.

papa_com.jpg

Hey! Sono tornato!!


Rubrica. Le 3 Donne Più Belle D’Italia

gennaio 7, 2008

Esclusivamente per i lettori più intransigenti. Ho selezionato tra tutte le donne d’Italia, e vi dico proprio tutte, quelle il cui aspetto fisico può competere con la mia capacità di scrivere cazzate. Ovvero le 3 donne più belle d’Italia.

Al terzo posto. Federica Fontana.

federica_fontana_450.jpg

Possiede una quantità tale di bellezza che se la dovesse trasformare in cibo non esisterebbe più la fame nel mondo. Dopo averci fatto sesso mi ha confidato di aver provato di meglio, e io gli risposi: “Non sapevo avessi avuto una storia con Dio“.

Al secondo posto. Aida Yespica.

aida-yespica-1.jpg

Il suoi seni sono talmente grandi e armoniosi che se fossero stati trovati in Iraq, i commissari dell’ONU avrebbero confermato le ipotesi di armi di distruzione di massa. Ha un sedere talmente sofisticato che si rifiuta di poggiarsi in gabinetti diversi da quelli di marca Chanel. La cosa migliore che ho provato nello stare con lei? Bacia benissimo. E non sulle labbra.

Al primo posto. Sara Tommasi.

sara_tommasi09.jpg

E’ cosi focosa che ogni volta che la incontro segretamente al ristorante, le mie parti intime ordinano dell’acqua fredda. Ha una laurea in Bocconi e due tette fantastiche. Le piace fare sesso estremo. Credo sia per questo che abbia scelto me.

Tutti d’accordo si?


Napoli

gennaio 6, 2008

Certo che Napoli è proprio nella merda ultimamente. Per non parlare dell’immondizia.

612.jpg

Stupefacente. Non ricordo di aver visto uno spettacolo disgustoso e maleodorante come questo dai tempi dell’ultimo comizio di Bossi. O era il novantesimo minuto presentato da Galeazzi?

C’è talmente tanta spazzatura in Campania che per il cattivo odore la Basilicata si è spostata di 30 km.

Che vergogna. Credo che la Campania si senta come un bambino che a scuola si è cagato addosso. Pensateci bene: I compagni che gli stanno vicino (Regioni), schifati, ne soffrono le maleodoranti e tossiche conseguenze. Quelli delle altre classi (Estero) mandano insulti pesanti di disprezzo. La maestra (Stato) chiama i genitori (Governi Regionali e Comunali) per adempiere al compito di pulire il culo del figlio incontinente.


Le Mie Vacanze Di Natale

gennaio 5, 2008

A differenza di quelle di Boldi e De Sica, durante le mie vacanze natalizie non c’erano ne Boldi ne De Sica, ma i miei compagni di viaggio Clemente Mastella e Francesco Campanella ne erano un allegra alternativa. Ogni mattina amavo leggere il giornale per provare una piacevole sensazione al pensiero che nel mondo c’è chi soffre veramente e io, almeno per il momento, non rientro tra loro.

venezia2.jpg

Ho trascorso le mie vacanze a Venezia. Un posto dove arte, tradizione, storia e Mara Venier passeggiano silenziosamente tra gli occhi stupiti dei turisti. Forte della mia esperienza posso dare utili consigli:

1. Vietato. Vietatissimo cagare sulla gondola. Ebbene non c’è nessun bagno è solo un poggia-ombrello.

2. Non raggiungere a nuoto le destinazioni volute con l’intento di risparmiare nel percorso. L’acqua dei canali è talmente inquinata che i pesci indossano la mascherina.

3. I piccioni in piazza San Marco sono gay. Al semplice mangime preferiscono una vigorosa pacca sul culo. Provateci!



Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.